Testatina
Zaino Blaser di pelle in alce
€ 513,00
€ 436,00

Questo zaino è stato realizzato di pelle in alce naturale di alta qualità. La pelle di alce è la pelle più desiderata in...

Da Valdaora di Sopra verso la Malga Brusada


Cartina Kompass 57

Escursione invernale attraverso il largo sentiero del bosco

Punto di partenza: posteggio auto dei Masi di Novalino (1150 mt.)
Itinerario a prima vista: Masi di Novalino – Malga Brusada - ritorno
Dislivello: 739 mt.
Punto più elevato: Malga Brusada (1889 mt.)
Ore di cammino: 5 ore
Lunghezza del percorso: circa 10 chilometri
Difficoltà: medio-difficile
Consigli ed indicazioni utili: la Malga Brusada è un bellissimo pascolo circondato da bosco a sud-est di Valdaora di Sopra, da cui si possono vedere le Dolomiti di Valdaora. La malga non è aperta in inverno, ma mette a disposizione per questa stagione un confortevole spazio interno per gli escursionisti. In inverno il largo sentiero forestale non è sgombrato dalla neve, ma è comunque percorribile con scarpe adeguate al terreno (oppure con le racchette da neve).
Descrizione dell’itinerario: il tour inizia sopra Valdaora di Sopra, precisamente al piccolo posteggio auto sotto ai Masi Novalino vicino al ponte (sbarre) oltre il Rio Brusada (1150 mt.). Da qui si segue costantemente il ben segnalato sentiero forestale, che porta, su dei comodi tornanti, fino alla malga. La percorrenza di questa via non pone alcuna difficoltà e, man mano che ci si avvicina alla meta, si avvicinano anche le impetuose montagne delle Dolomiti di Valdaora con la Cima dei Colli Alti e il Monte Muro. Dopo circa 3 ore di marcia si raggiungono gli estesi prati della malga con la sua baita in legno (1889 mt.). Nella baita si impara ad apprezzare la pittoresca camera invernale, dove potremmo riposarci ed ammirare le Dolomiti della Valdaora e Plan de Corones. Per il ritorno scegliamo, se le condizioni meteorologiche lo permettono, l’antico sentiero di Brusada numero 20, che ci regala ancora alcuni incredibili scorci paesaggistici verso il fondovalle di Valdaora, le Vedrette di Ries e le Alpi dello Zillertal. Da qui attraversiamo inizialmente i pendii boschivi e scendiamo in seguito molto ripidamente, per percorrere infine la larga via forestale e giungere dopo 2 ore al punto di partenza.
Cartine geografiche: Freytag & Berndt, foglio S 3 (Val Pusteria - Brunico - Tre Cime); Kompass, foglio 57 (Brunico - Dobbiaco).

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Crema all'olio di marmotta Unterweger

€ 11,00

Maglia Odlo Shirt l/s crew neck EVOLUTION WARM (uomo)

€ 69,90
€ 59,00

Binocolo Swarovski Optik CL Pocket

€ 740,00