Testatina
Zaino porta bambino Thule Sapling
€ 269,90
€ 243,00

Lo zaino porta bambino Thule Sapling trasporta in modo comodo e sicuro il tuo carico prezioso quando si è in marcia e co...

Camminata intorno alla Roda Vael


Passo del Vaiolon

Giudizio su questo itinerario: stelle

Punto di partenza: Passo Costalunga 1752 m in mezzo al Catinaccio e al Latemar.
Itinerario a prima vista: Passo Castalunga - sentiero di Karl May – sentiero rifugio Paolina - rifugio Coronelle - Hirzelweg - passo Vaiolon - discesa verso rifugio Roda Vael Wand , valle delle marmotte- Passo Costalunga
Dislivello: 810 m.
Punto più elevato: Passo Vaiolon
Ore di cammino: circa 6 ore
Lunghezza del percorso: circa 13 chilometri
Difficoltà: difficile
Consigli ed indicazioni utili: dal Passo Costalunga, attraverso prati, boschi di larici e di conifere, in leggera salita si raggiunge il sentiero Hirzel weg ai piedi della Roda Vael. Ci troviamo sul lato sud del massiccio del Catinaccio dove, proseguendo si arriva verso il passo Vaiolon . Ricordiamo che la percorrenza di questo tratto del sentiero richiede una certa attenzione e una minima preparazione fisica . Sul passo del Vaiolon possiamo ammirare, sul lato nord, le vette delle Dolomiti. Proseguendo la camminata, affrontando una discesa, affianchiamo la vetta Mugoni verso la conca del Vaiolon e raggiungiamo il rifugio Roda Vael. In questo rifugio possiamo piacevolmente ristorarci. Per ritornare al passo Costalunga si deve percorrere la valle delle marmotte.
Descrizione dell’itinerario: trasferimento con il bus per escursionisti fino al Passo Carezza 1752. Il sentiero inizia nei pressi dell’albergo Savoy sentiero n 552, si prosegue fino all’incrocio dell`Hirzl weg. Dall’inizio del percorso fino all’incrocio 1 ora _ , da questo luogo si prosegue sul sentiero 549 che ad un certo punto incrocia il sentiero n 551, che imbocchiamo . Questo sentiero è molto ripido e giunge al passo Vaiolon (2560 m) . In questo ultimo tratto troviamo una ferrata che presenta lieve difficoltà pertanto si consiglia un po’ di prudenza. Dopo una sosta sul passo Vaiolon si inizia la discesa percorrendo il sentiero 551 in direzione Nord. Il sentiero è piuttosto sdrucciolevole (ghiaioso) e ci porta nella conca del Vaiolon da dove, percorrendo una curva verso sud, si imbocca il sentiero 541. Da questo momento ci troviamo ai piedi della parete rossa – lato nord - e il sentiero ci porta al rifugio Roda di Vael (m 2280). Dopo una piccola sosta si prosegue verso il passo Costalunga attraverso la valle delle marmotte.
Cartine geografiche: Kompass 629 (Nova levante – Carezza e dintorni)

Vota questa salita
stella
stellastella
stellastellastella
stellastellastellastella
stellastellastellastellastella

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Spirito Gallico Pinum - Dr. Rössler

€ 13,50

Zaino per caccia e pesca Schmarda Serie 3 Modello IV Luxus

€ 270,00
€ 216,00

Saccoletto Valandré Bloody Mary

€ 470,00
€ 400,00