Testatina
Carrellino per bici Bob Yak Cargo
€ 485,00
€ 412,00

Carrellino per bici con telaio stabile in CroMo-Acciaio. Incluso catarifrangente, catarifrangenti per raggi, bandierina ...

Dove dormire
Shopping
Appuntamenti
Gastronomia
Mostre fotografiche

L'Alta Via Carinica (Karnischer Höhenweg)

Cartina Kompass 58

Per visionare l'itinerario clickate con il mouse sopra la cartina e trascinatela nella direzione desiderata.

La via con il panorama più bello

Giudizio su questo itinerario: stelle

Punto di partenza: Berghotel Tirol (1370 mt.)
Itinerario a prima vista: Berghotel Tirol - stazione a monte impianti Elmo - Rifugio Gallo Cedrone - Sillianer Hütte - Hornischeck - Eisenreich – Alpenemeshütte - Froneben - Berghotel Tirol .
Dislivello: 1295 mt.
Punto più elevato: Eisenreich (2665)
Ore di cammino: 8 - 9 ore
Lunghezza del percorso: circa 20 chilometri
Difficoltà: difficile
Consigli ed indicazioni utili: escursione lunga, facile e paesaggisticamente molto bella attraverso il crinale carnico, il quale delimita la Valle di Sesto da oriente. Il sentiero d'alta quota è ben segnalato e richiede buone condizioni fisiche ed esperienza in montagna. Il tour alterna diverse salite a discese sulla cresta, per cui vengono scalate contemporaneamente diverse cime; ogni tanto si incontrano dei piccoli laghi montani. L'escursione permette di godere di una splendida visuale sulle vette dell'Alto Adige e del Tirolo Orientale (in particolare delle Dolomiti di Sesto). Sulla creste non è improbabile incontrare resti della Prima Guerra Mondiale o altro materiale di frontiera.
Descrizione dell’itinerario: inizialmente saliamo con la seggiovia dell'Elmo fino alla stazione a monte (2041 mt.). Da qui seguiamo il sentiero numero 4 in direzione est oltre il rifugio Gallo Cedrone (2150 mt.) fino alla Silianer Hütte (2447 mt.), per attraversare la cima del Tovo Alto (2537 mt.) fino al Obermahdsattel (2470 mt.), da cui si può scendere anticipatamente al Berghotel. La nostra escursione d'alta montagna attraversa, o meglio, aggira in serie il Hornischeck (2550 mt.) e la Cima Pontegrotta (2581 mt.) fino al Hochgräntenjoch (2429 mt.; anche da qui si può scendere anticipatamente verso valle) con gli omonimi piccoli laghi ed infine a La Mutta (2591 mt.), la Schöntalhöle (2634 mt.) e le due cime del Eisenreich (2665 mt.), da dove scendiamo in direzione della conca del Grenzbach (fiume) e la più occidentale Forcella Orti (2533 mt.). Qui un'insegna indica che a sinistra si giunge al Obstanser See (lago) con l'omonima baita (2304 mt.; discesa verso tale meta circa mezz'ora). Noi però lasciamo a destra il crinale, prendiamo il sentiero numero 160 in direzione sud-ovest verso il Passo Silvella (2325 mt.), per proseguire ancora a destra sul sentiero 146 fino alla Alpenemeshütte (1877 mt.; possibilità di ristoro). Sul sentiero numero 13 e 139 si arriva, dopo una lunga passeggiata, verso inizio valle con l'albergo Fronebene (1540 mt.). Da qui si prosegue nuovamente al Berghotel Tirol.
Cartine geografiche: Kompass, foglio 58 (Dolomiti di Sesto).

Vota questa salita
stella
stellastella
stellastellastella
stellastellastellastella
stellastellastellastellastella

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Binocolo Swarovski Optik CL Pocket

€ 750,00

Zaino Lowe Alpine Cerro Torre 75:100

€ 269,95
€ 229,00

Carrozzina multifunzionale Thule Coaster XT

€ 420,00
€ 378,00