Testatina
Zaino Lowe Alpine Cerro Torre 75:100
€ 269,95
€ 229,00

Zaino di grande capacità ideale per spedizioni e trekking impegnativi. Con i suoi 30 anni di evoluzione è diventato orma...

Transumanza in Alto Adige

Una tradizione secolare, la transumanza delle pecore in val Senales. La transumanza più alta d'Europa.
Il primo atto della transumanza avviene intorno a metà giugno. Le prime greggi, i pastori e i cani si muovono in Val Venosta da Lasa e a seguire in Val Senales, in località Maso Corto e Vernago si uniscono alle altre che, dopo aver fatto tappa il giorno successivo in un unico impressionante gregge affrontano tutte assieme l'attraversamento del Giogo Alto (Hochjoch 2857 m.) e del Giogo Basso (Niederjoch 3019 m.) per arrivare nella Venter Tal in Austria. Un antico sentiero di collegamento tra i due versanti delle Alpi, che anche Ötzi e le sue genti percorrevano migliaia d'anni fa.

Una marcia impegnativa che -in due giorni- per le prime greggi si rivela lunga 44 km per un dislivello complessivo di 3200 metri in salita e di 1800 metri in discesa. Un itinerario che porta in territorio austriaco in valli e alpeggi ove l'erba le può nutrire meglio fino a metà settembre quando l'esodo avviene in senso inverso. Un tempo, fino agli anni cinquanta veniva percorsa anche una seconda via attraverso la Val di Fosse, una valle laterale e perpendicolare rispetto l'asse della val Senales. Nel 1744 lungo questo tragitto avvenne una grave sciagura: cinque pastori e oltre cento pecore furono sorpresi da una tormenta di neve e vento e perirono.
Allora come oggi, il freddo e la neve possono rendere critico il tragitto e si comprende facilmente il piacere di fare festa all'arrivo a Maso Corto e a Vernago i paesi ai piedi del ghiacciaio del Senales.
Una festa, bella, semplice, vera, dove i valligiani, con le tipiche giacche in lana (Sarner), i grembiuli blu (Schurz) e i cappelli in feltro, si complimentano con i pastori e festeggiano con birra, würstel e la banda che suona musica tirolese. Una festa per veri “turisti fuori dal gregge"!

Le date della transumanza: partenza verso metà giugno, ritorno verso metà settembre.
Per informazioni sulle date esatte: Associazione turistica Val Senales 0039 0473 679148

Un po' di storia: È del XIV secolo la stipula del “Contratto sui pascoli” tra i contadini della Val Senales e quelli di Vent, nella Ötztal austriaca. Questo contratto consentiva ai primi di transumare le loro greggi nella limitrofa Niedertal o sul Rofenberg nella Ötztal durante i mesi estivi. Anche dopo la prima guerra mondiale, nel 1919, quando con il trattato di pace di St. Germain l'Alto Adige fu annesso all'Italia, i contadini della Val Senales rimasero in possesso degli alpeggi e i relativi pascoli fondamentali per la sopravvivenza delle loro greggi.

Un po' di gastronomia: In questa occasione si possono gustare piatti tipici quali: l'arrosto di castrato (Schöpsernes), la pasta di farina di segale e formaggio fresco saltata in padella con il burro (Schnalser Nudeln) servita con carote e erba cipollina, o in alternativa con confettura di mirtilli rossi. Infine lo Schneemilch, dessert a base di pane, latte, frutta secca e panna.


Foto: Anacleto Zuppini

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Zaino per caccia e pesca Schmarda Serie 3 Modello IV Luxus

€ 270,00
€ 216,00

Zaino Blaser di pelle in alce

€ 513,00
€ 436,00

Pane croccante - Schüttelbrot Näckler classico

€ 3,95